I plus che cambiano la vita delle mamme: quali oggetti non sono indispensabili ma migliorano la nostra vita

Pubblicato da Andrée Valentina Pedotti il

Ci sono la culla, i pannolini, il seggiolino auto, il marsupio, la fascia…

Tutte cose indispensabili quando si pensa al corredino del neonato. E ci sono poi oggetti meno indispensabili, che tuttavia migliorano moltissimo la vita dei neogenitori.

Ognuno può decidere quale è meglio per lui o lei, in base alle proprie esigenze e alle proprie tasche. Con la consapevolezza che rendere più comode le azioni quotidiane può davvero migliorare e svoltare la vita di ogni giorno, portando serenità in famiglia!

Ecco dunque alcuni consigli su cosa comprare per migliorare la quotidianità quando arriva un neonato, cose apparentemente “inutili” ma che per molti cambiano la vita in meglio.

corredino mamme plus che aiutano

I plus che cambiano la vita delle mamme: quali oggetti non sono indispensabili ma migliorano la nostra vita

La culla per il co-sleeping

Ce ne sono di vari tipi e di varie marche, ma ormai le si chiama più o meno tutte “next to me”, ovvero “accanto a me”. Sono le culle pensate per il co-sleeping, per quei genitori che optano per la nanna del piccolo nel lettone, disegnate per essere appoggiate accanto al letto con una sponda cieca che crea continuità tra il lettino e il lettone. Comodissime per le mamme che allattano (per non doversi alzare più volte a notte) e per chi teme di “schiacciare” il bambino per il sonno pesante, queste culle sono davvero molto comode, per quanto non indispensabili. Molte hanno anche le rotelle e la chiusura opzionale laterale (diventano, cioè, semplici culle) e possono essere così utilizzate durante il giorno spostandole per casa.

Il cuscino per l'allattamento

Per chi allatta al seno o per chi allatta artificialmente un acquisto molto comodo è il cuscino per allattamento, un serpentone imbottito per sistemare nella maniera più comoda il bambino mentre lo allattiamo. Utile anche in gravidanza: è perfetto per essere avvolto attorno al corpo nella maniera che più ci aggrada, per trovare comfort e comodità in un momento - la gravidanza - che porta spesso fastidi durante il sonno.

La vaschetta per il bagno

Molti genitori nei primi mesi lavano il bimbo nel lavandino. Anche la vaschetta, tuttavia, è molto comoda e permette di lavare i bimbi anche in doccia (se non si ha una vasca in casa sappiamo che tutto diventa un po’ più scomodo!).

Il sacco nanna

Si tratta di piccoli “sacchi a pelo” pensati per le diverse stagioni (cambiano tessuto e imbottitura) che facilitano moltissimo la vita e nei quali possiamo “infilare” i bimbi in maniera confortevole. Primo, perché in questo modo non si ha il classico “corredino” con lenzuola, lenzuoline, piumini e chi più ne ha più ne metta. Secondo, perché sono pensati per la sicurezza dei bambini, che in questo modo non si scoprono e non rischiano di soffocare quando alzano le braccia coprendosi completamente il viso.

I dispositivi per il rumore bianco

Per i neonati con il sonno più leggero, molti genitori trovano che i dispositivi per creare rumore bianco siano molto utili. In molti avranno notato che il rumore della lavatrice o quello del phon rilassano i bimbi. Be’, lo stesso lo fanno le onde del mare, i fruscii della foresta… Queste specie di “radioline” creano così dei rumori rilassanti e piacevoli di sottofondo che possiamo trasmettere in cameretta durante il sonno dei bambini, per favorire l’addormentamento e per evitare che si sveglino con i rumori improvvisi provenienti da altre stanze.

Le traversine impermeabili per il cambio

Sul fasciatoio o sul letto (quando si cambia a casa di amici!), le traversine impermeabili sono utilissime perché permettono di non dover lavare il fasciatoio o di sporcare ogni superficie al momento del cambio. Si lavano facilmente e per questo sono comodissime.

Le forbicine stondate per il taglio delle unghie

No, non potremo usare il nostro tagliaunghie. E quelle unghiette cresceranno alla velocità della luce. Meglio quindi comprare subito il set per tagliare le unghie ai neonati, per evitare graffi (a loro e a noi!) ed eseguire questa azione in tutta sicurezza.

La giostrina per il lettino

Non sarà indispensabile a primo acchito, ma in realtà lo è, perché è uno dei primi stimoli del bambino!

L’omogeneizzatore

Quando arriviamo allo svezzamento, un omogeneizzatore ci cambierà in meglio la vita: potremo preparare noi le pappe ai bambini, senza utilizzare i macchinosi passaverdure.

Di Giulia Mandrino per La soffitta di Gi

I plus che cambiano la vita delle mamme: quali oggetti non sono indispensabili ma migliorano la nostra vita - La soffitta di Gi - Usato per bambini

2 commenti


  • Grazie dei preziosi consigli

    Antonella il

  • Fantastico, non me ne lascio scappare uno…

    Martina il

Lascia un commento